Quantcast

A Tricarico nasce associazione a tutela dell’ospedale

Costituita da un gruppo di cittadini

Un’associazione a tutela dell’Ospedale di Tricarico e della salute dei cittadini della Collina Materana è stata costituita da un gruppo di cittadini di Tricarico. L’associazione si pone come iniziale punto di aggregazione per comunità tricaricese e quelle della collina materana, per la difesa del loro futuro comune.

“Come le acque paludose non sono mai salubri, così la cappa di silenzio che avvolge le nostre strutture sanitarie, lasciando immaginare un futuro non roseo, pone interrogativi su di esso a chi come noi crede ancora in una possibilità di ripresa della nostra comunità- spiegano i promotori dell’associazione- L’imminente, pare, arrivo di fondi europei, anche nel settore sanitario, che pare necessitino di progetti per essere spesi, la pandemia da covid, che ha evidenziato la fragilità del sistema sanitario nazionale e regionale, soprattutto nell’assistenza territoriale e domiciliare, pongono degli interrogativi”.

“È in preparazione -chiedono i cittadini- un piano sanitario regionale per il rilancio della sanità nella nostra regione? È in preparazione un atto aziendale della Asm per la medicina territoriale? È in preparazione un atto aziendale della Asm per la funzionalità degli ospedali distrettuali? Come si concilia una nuova medicina territoriale con la riduzione, ventilata, del numero dei distretti sanitari? Come si concilia la ripetuta proposta di attuazione del codice 75 di riabilitazione c/o la fondazione Don Gnocchi di Tricarico con il bando di gara messo in piedi dalla Giunta Regionale di Basilicata? Come si concilia il bando di gara stesso con quanto scritto dal dottor Masoscia?”

Previsto per la costituzione del comitato (o associazione) un incontro sabato 5 giugno alle ore 18.00 presso il piazzale Cav. Salomone antistante l’edificio scolastico.