Quantcast

Ferrovie Appulo Lucane: disastro aria condizionata

Una situazione intollerabile per i viaggiatori e per i lavoratori: qualcuno intervenga con risolutezza

Le Ferrovie Appulo Lucane stanno attraversando un momento molto duro proprio in questi giorni: centinaia di utenti sono incappati in autobus privi di aria condizionata con i 40 gradi esterni di Puglia e Basilicata.

A Bari e Potenza difatti oltre alla mancanza di coperture sui bus che portano le temperature interne estive a raggiungere i 50 gradi interni, si aggiunge la mancanza di aria fredda all’interno. Una viaggiatrice così si rivolge al nostro giornale: “sul tratto Matera-Montescaglioso siamo in condizioni pietose, senza aria condizionata e con fuori 40 gradi. Se qualcuno dei viaggiatori avesse qualche problema di salute ci rimetterebbe la vita”.

Gli uffici FAL avrebbero predisposto una gara per il rifornimento di aria condizionata negli autobus, ma non sarebbe andata a buon fine e i bus si sono ritrovati a giugno senza aria condizionata. Le FAL vista la grave situazione le legittime lamentele dei viaggiatori e dei lavoratori, hanno dovuto “tappare il buco” attraverso azioni di rifornimenti per affidamento diretto, che avrebbero potuto fare anche prima. Rimane appesa la domanda sul perché si è arrivati a questo punto.

Mentre scriviamo il problema non è stato ancora risolto. Possiamo solo dire che la situazione è intollerabile. Ricordiamo che proprio il management FAL ultimamente é al centro di una contestazione del personale aderente a diversi sindacati lucani e pugliesi,