Quantcast

Fiom Cgil si conferma primo sindacato all’Italtractor

La lista ha ottenuto il 49,06% dei consensi eleggendo tre Rsu su sei e un Rls

La Fiom Cgil si conferma primo sindacato alle elezioni per la Rsu/Rls che si sono svolte alla Italtractor Itm di Potenza il 15, 16 e 17 giugno. La lista Fiom ha ottenuto il 49,06% dei consensi eleggendo tre Rsu su sei e un Rls.

Le elezioni hanno registrato una percentuale di votanti altissima, il 94,4% degli aventi diritto, testimoniando la lunga tradizione di partecipazione sindacale delle lavoratrici e dei lavoratori Italtractor che hanno confermato il riconoscimento dell’impegno quotidiano ai delegati della Fiom. Il risultato ottenuto, espressione del voto libero, ci assegna la responsabilità a continuare il lavoro di questi anni che è stato e sarà teso alla difesa ed alla estensione dei diritti ed alla contrattazione collettiva per l’accrescimento del salario.

Italtractor affronta una fase nuova in cui è stato annunciato un piano di investimenti che va monitorato e calato nelle reali necessità dello stabilimento e, soprattutto, dei lavoratori in termini di salvaguardie dei livelli occupazionali e di condizioni di lavoro e di vita in fabbrica. Il contrattato di secondo livello deve essere ripreso con la presentazione di una piattaforma sindacale che migliori la precedente già molto avanzata, a partire da questi temi continuerà il lavoro e l’impegno della Fiom nello stabilimento e nel coordinamento nazionale.

Un ringraziamento sincero va ai delegati eletti, tutti riconfermati, e tutti i candidati della Fiom che con un grande lavoro di squadra hanno determinato il risultato. Ora subito al lavoro con rinnovato impegno e con la disponibilità di sempre.

Fiom Cgil Basilicata