Quantcast

“Giffoni Day”, Bardi e Sileo: promuovere il cinema fra i giovani foto

Messaggio del presidente della Regione all’associazione Pollinolandia di Terranova del Pollino, dove si è svolto un campus con 50 ragazzi provenienti da diverse regioni

Pur non potendo partecipare di persona a questa vostra giornata di festa intendo, attraverso questo breve saluto, far giungere tutto l’apprezzamento personale e della Regione Basilicata all’Associazione Pollinolandia, presieduta da Cinzia Labanca, per aver saputo animare, da una piccolissima realtà come Terranova del Pollino, iniziative lodevoli che hanno ottenuto apprezzamenti a livello nazionale. Il Giffoni Day che si celebra oggi non solo suggella l’impegno profuso da Pollinolandia, ma lancia anche le basi per una collaborazione più forte della Basilicata con una grande realtà come il Giffoni Festival che negli anni, oltre al cinema, ha saputo anche abbracciare anche diverse altre realtà”.

Con un videomessaggio indirizzato agli organizzatori dell’Associazione Pollinolandia il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi ha salutato i giovani che a Terranova del Pollino, dal 21 al 24 giugno, hanno animato il “Campus Basilicata andata e ritorno”, che ha visto la partecipazione di 50 ragazzi provenienti da Veneto, Sardegna, Calabria, Campania e Basilicata e del Conservatorio di Milano con il “Pino Daniele Trust”, in una serie di attività legate al cinema in preparazione dell’edizione 50 Plus del Giffoni Film Festival, in programma dal 21 al 31 luglio nella cittadina salernitana.

“Al direttore Claudio Gubitosi – ha detto ancora Bardi – voglio comunicare che la Basilicata è pronta a raccogliere la sfida di unire città e regioni italiane sotto i valori della cultura e dell’integrazione. Condividiamo pienamente l’idea di tornare alla normalità mettendo in rete creatività ed emozioni. Per questo considero lusinghiera l’opera messa in campo attraverso gli hub territoriali del Giffoni, oggi premiati, che hanno tanto lavorato per mettere in rete le forze vive dei territori. Sono sicuro che questa attività ha saputo regalare momenti di forte condivisione, nozioni e valori, nuovi legami, rafforzando al contempo la convinzione che la strada intrapresa è quella giusta”.

Un appuntamento analogo si è tenuto oggi anche nella splendida cornice dell’Abbazia di San Michele Arcangelo di Montescaglioso, dove in una conferenza stampa sono stati presentati il “Giffoni Day” ed il festival “Giffony Hub Montescaglioso”.

Alla conferenza ha preso parte anche Dina Sileo, delegata alla Cultura e Cooperazione Internazionale della Regione Basilicata, che nel ringraziare la direzione del Cine-Teatro “N. Andrisani” di Montescaglioso e la delegata del Giffony Natascia De Rosa per quanto fatto, ha sottolineato l’importanza del percorso formativo cinematografico di qualità per ragazzi, ribadendo l’importanza del ruolo dei Sindaci, delle reti scolastiche e dei direttori degli Hub territoriali.

Dalla conferenza stampa, su proposta dei ragazzi dell’Hub di Montescaglioso, è nata la volontà di promuovere una legge regionale istitutiva di una giornata di cooperazione internazionale dal titolo “Da un punto dell’Universo all’Universo intero”. “Un’opportunità – ha concluso Sileo – in un momento particolare di ritorno alla normalità che serve a stimolare, promuovere e concretizzare quanto connesso alle attività e agli eventi culturali, tra cui anche le visioni filmiche”.