Quantcast

“PretenDiamo Legalità”, il 3 giugno in Questura a Matera la consegna degli attestati agli studenti vincitori

Il concorso promosso dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione

Si svolgerà giovedì prossimo 3 giugno alle ore 10.00 in Questura a Matera la cerimonia di consegna degli attestati agli studenti delle tre classi vincitrici a livello provinciale del concorso “PretenDiamo Legalità”, promosso dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

Al progetto, giunto alla quarta edizione, hanno partecipato 57 classi di 16 scuole di Matera e provincia, per un totale di oltre mille studenti frequentanti la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado e di secondo grado.

Dopo la prima fase, in cui hanno ascoltato e rivolto domande a esperti funzionari della Polizia di Stato nel corso di incontri propedeutici svolti a distanza su piattaforma informatica, ragazzi e ragazze hanno prodotto disegni, plastici, testi, graphic novel e video per raccontare l’importanza della legalità nell’ambito di diverse problematiche di attualità che interessano i giovani, quali il bullismo, la violenza di genere, l’uso scorretto di internet, la criminalità organizzata e le sue infiltrazioni nel mondo sanitario, ecc.

Alla premiazione, che si svolgerà nella Sala Palatucci nel rigoroso rispetto delle disposizioni di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19, sono stati invitati, per ciascuna scuola vincitrice, i dirigenti scolastici, n.2 studenti in rappresentanza della classe vincitrice e l’insegnante referente per il progetto.