Quantcast

Saldi estivi, Confcommercio chiede di rinviarli

L'appello alla Regione a spostare la data di avvio al 30 settembre

Più informazioni su

Spostare i saldi estivi in Basilicata al 30 settembre con la possibilità comunque di vendita promozionale nei 30 giorni antecedenti questo periodo: è la richiesta che il presidente di Confcommercio Potenza Fausto De Mare rivolta all’assessore regionale alle Attività Produttive Francesco Cupparo. De Mare precisa che è stata svolta un’indagine tra gli associati soprattutto del settore Federmoda e si è tenuto un confronto con Confesercenti Potenza che condivide il parere.

In Basilicata i saldi secondo il calendario definito dalla Giunta regionale e in attuazione della decisione della Conferenza delle Regioni di mantenere la data unica dell’avvio sono in programma dal 2 luglio prossimo e pertanto si rende necessario un provvedimento di rinvio.

Federmoda-Confcommercio ha condotto un’ indagine su un campione di aziende operanti nel settore, che ha evidenziato le problematiche e le criticità emerse a seguito della pandemia di Covid-19 che ha colpito l’Italia. Di seguito i principali risultati: l’andamento delle vendite nei negozi di moda (tessile, abbigliamento, calzature, pelletterie, accessori, articoli sportivi) ha registrato nel 2020 un calo medio del 43,4%; quasi l’80% dei negozi (78,9%) ha dichiarato di aver subito un calo delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2019; poco meno del 4,7% segnala un incremento nelle proprie vendite nell’anno appena trascorso.

Più informazioni su