Quantcast

A Metaponto la prima tappa della coppa Basilicata Coast to Coast 3vs3 foto

Ventuno squadre in campo per 70 partite

Ventuno squadre, per un totale di 70 partite, si sono date sana battaglia nella prima tappa del Circuito regionale “Basilicata Coast to Coast 3vs3 – Coppa Antonio Statuto” di basket, andata in scena nella giornata di domenica presso il Camping Riva dei Greci di Metaponto. Sul nuovissimo playground modulare 3×3 messo a disposizione dall’omonima società jonica, sono stati assegnati cinque titoli di tappa e punti per il ranking nazionale senior 3×3 al termine di una giornata di gare (10 minuti se non si fossero intanto raggiunti i 21 punti) all’insegna di divertimento e correttezza, ma anche della buona qualità espressa.

Nella categoria Open percorso netto (sei vittorie nel girone, più semifinale e finale) per i Castellarais, quartetto composto dai materani Mattia Stano e Francesco De Mola, insieme agli jonici Marco Clemente e Giuseppe Carucci, che anche in finale (21-16) hanno domato la generosa resistenza del Popteam (Altamura, Totangiancaspro, Azzollini, Murolo) proveniente da Molfetta.

Bis per il materano De Mola nella categoria Under 18 Maschile, dove a prevalere è stato il terzetto Metatur Team (De Mola, Venezia, Petralla) in finale sulla Vito Lepore Potenza (Notarfrancesco, Gliaschera, Viggiano, Piro) mentre hanno preso la via della Puglia anche i tornei Under 16 e Under 14, rispettivamente con le affermazioni di Manneggh a Jerusalem (Losito, Lentini, Notaristefano, D’Onghia) e Pezze Ar Culo (Greco, Losito, Cardone), vittoriose in finale sui quartetti bernaldesi di Hertha Vernello (Calliva, Lazzazera, Castano ed Esposito) e Bernalda Bulls (Castano, Carella, Maggio, Russo). Vittoria potentina nell’unica categoria in rosa andata in scena, con l’Invicta (Arcieri, Russo, Pietrafesa, Sergio, Meccariello) prevalsa sulle locali Riva dei Greci (Errico, Basile, Alianelli, Motola) nell’Under 14 Femminile. Un inizio decisamente confortante per la manifestazione itinerante intitolata alla memoria di Antonio Statuto, il compianto ex atleta e giocatore scomparso nel mese di Febbraio all’età di 47 anni, che mira a riportare il basket giocato tra grandi e piccoli nei vari angoli di una Basilicata altrimenti ferma da Marzo 2020.

Con il prezioso contributo della FIP Basilicata, cui va il ringraziamento per aver garantito la presenza di arbitri ed ufficiali di campo, il circuito si sposta ora a Rionero in Vulture, dove in collaborazione con la Virtus Rionero la prossima tappa (ancora basic anche per il 3×3 nazionale) è in programma per domenica 11 luglio.