Quantcast

Ex Fenice, Rendina Ambiente replica al sindaco di Melfi

La Società precisa "che ha dato puntuale riscontro alle ulteriori richieste di informazioni e di pareri intervenute successivamente alla conferenza di servizi del luglio 2020"

In riferimento a quanto espresso dal sindaco di Melfi Valvano nella sua lettera alla Prefettura di Potenza sul progetto di bonifica del sito sottostante l’impianto industriale, Rendina Ambiente precisa che ha dato puntuale riscontro alle ulteriori richieste di informazioni e di pareri intervenute successivamente alla conferenza di servizi del luglio 2020.

Nell’anno in corso è quindi pervenuto il parere favorevole dell’ISPRA, con il quale si richiedeva la validazione dei dati da parte dell’Ente di controllo. Tale richiesta è stata inoltrata dalla Regione Basilicata all’ARPAB in data 1° marzo 2021 e ad oggi Rendina Ambiente è in attesa di tale validazione e del successivo decreto di approvazione del progetto di bonifica, che si auspica possa avere inizio al più presto.

Il sindaco di Melfi, Valvano, ieri ha diffuso a mezzo stampa una lettera aperta inviata alla Prefettura di Potenza.