Quantcast

I racconti della sera di Sabia incantano Filiano

Il volume presentato nella rassegna "Il territorio racconta"

Più informazioni su

Grande successo per il primo appuntamento della rassegna “Il territorio racconta” promossa dall’Associazione Pro Loco di Filiano e dalla Biblioteca Comunale con lo scopo di promuovere le storie e gli autori del nostro territorio. Domenica 25 luglio a Filiano si è svolta la presentazione dell’ultimo libro di Franco Sabia “I racconti della sera. La fontana, la luna e altre storie” (Calice Editori). Si tratta di un unico lungo racconto articolato in dieci episodi che hanno come ambientazione la masseria di montagna. Un ambiente umano e sociale sorto intorno alla famiglia e alle attività̀ economiche del Massaro, realtà rimasta in vita sino agli inizi degli anni Sessanta del secolo scorso. I vari episodi si snodano in un arco temporale che va dalla seconda metà del 1800 ai primi anni Sessanta del 1900.

«Il mio obiettivo era quello di raccontare la Lucania di un tempo. La narrazione della vita quotidiana di uomini e donne che hanno vissuto ponendo alla base della loro esistenza il principio irrinunciabile e insopprimibile della dignità umana e il diritto alla ricerca della felicità.» – ha dichiarato l’autore, Franco Sabia – «Nel raccontare la Basilicata volevo evitare lo stereotipo tanto abusato di un’umanità̀ dolente, così ho scelto di narrare i fatti dal punto di vista di un testimone interno che non si fa condizionare dal classico pregiudizio sociologico che ha sempre letto questa società come sovrastata nella propria esistenza quotidiana dalla dimensione magica e superstiziosa. Adottando questo punto di vista, le vicende mettono in primo piano un microcosmo ricco di valori propri a qualunque umanità̀: la dignità, l’orgoglio e l’aspirazione alla felicità.»

La serata è stata introdotta dai saluti di Maria Santarsiero Presidente della Pro Loco di Filiano, Maria Martinelli vicepresidente della Pro Loco ha dialogato con l’autore, mentreal professore Giovanni Battista Bochicchio sono state affidate le conclusioni. I volontari di Servizio Civile Mariacarmela Santoro e Angelo Zaccagnino hanno letto alcuni brani tratti dal libro.

La presentazione si è svolta all’interno del giardino di Anna Romaniello in c.da Iscalunga, nel cuore della Valle di Vitalba tra il Castello di Lagopesole e il Monte Vulture.

Più informazioni su