Quantcast

Il Balletto Lucano omaggia Battiato

Il 22 luglio, al Porto degli Argonauti di Pisticci, il terzo appuntamento di Argodanza dedicato all'artista scomparso di recente

Giovedì 22 luglio il terzo appuntamento di Argodanza, la rassegna diretta dalla Direttrice artistica del Balletto Lucano Loredana Calabrese, al Porto degli Argonauti, Marina di Pisticci. La serata, targata “Fleurs”, -spiegano i promotori-sarà un omaggio al grande Maestro Franco Battiato, scomparso lo scorso 18 maggio, a cui è peraltro dedicata l’intera rassegna.

Artista poliedrico e trasversale, in grado di far convivere nella sua produzione musica, filosofia, religione, pittura e cinema, Battiato è simbolo della perfetta sinergia tra cultura alta e cultura popolare, emblema di suoni appartenenti a mondi lontanissimi. È un’artista che invita al viaggio; così, i danzatori del Balletto Lucano accompagneranno il pubblico nei luoghi dell’altrove, sulle note delle più celebri canzoni del Maestro, alternate alla lettura di alcuni dei suoi testi più noti. I protagonisti della serata saranno i danzatori Antonio Polito, Antonella Fittipaldi, Sabrina Miraglia e Luana Filardi, insieme alle giovani leve della compagnia junior del Balletto Lucano: Clelia Mileo, Katrin La Rocca, Letizia Ferrara e Francesca Spagnuolo.

Con “Fleurs” si chiudono gli appuntamenti del mese di luglio. Argodanza tornerà nuovamente il 2 agosto con il Gala del Pollino Danza Festival, serata conclusiva dell’omonimo festival che si terrà ad Episcopia dal 28 luglio al 1 agosto, e che vedrà protagonisti i danzatori vincitori del concorso Pollino Danza Festival insieme ai danzatori ospiti del festival.

In linea con la normativa vigente in materia di contenimento per l’emergenza da COVid-19, tutti gli ingressi agli spettacoli di Argodanza saranno contingentati e su prenotazione.