Quantcast

La Bella stagione di Tito

Al via il cartellone delle manifestazioni estive

Un’estate di ripartenza quella che si appresta a vivere il Comune di Tito. Dopo un anno di pausa, a causa della pandemia, ritorna «La Bella stagione di Tito», il programma degli eventi estivi, promosso dall’Amministrazione comunale e dalle associazioni locali. Una serie di iniziative che, ovviamente, si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni in vigore di contenimento del contagio da Covid-19.

Si parte con appuntamenti dedicati ai bambini (storytelling e caccia al tesoro) promossi dall’Associazione Memorìa sul sito archeologico della Torre di Satriano in Tito, il 9 luglio, il 20 e il 27 agosto. Mentre venerdì 30 luglio, in Piazzale Asunciòn, l’associazione Anspi promuoverà un pomeriggio di giochi all’aperto.

Non mancheranno, sia per i più piccoli e sia per i più grandi, i tradizionali appuntamenti di «Letture al tramonto», promossi dall’Associazione Sotto il Castello, tutti i giovedì dei mesi di luglio, agosto e settembre, a partire dalle ore 18.

Sempre l’Associazione Sotto il Castello promuove, in questo periodo estivo, un interessante corso di origami presso la Biblioteca Comunale «L. Ostuni» e il progetto «Un ricamo tutto per sé», a partire dal 15 luglio. Mentre il 13 agosto, nella loro sede in Largo Maggiore, verrà inaugurata l’installazione «Mauervarlauf- Davanti ai muri», a cura di Aldo Mucciarone, in occasione dei 60 anni dalla costruzione del muro di Berlino.

Non mancheranno gli appuntamenti con il cinema sotto le stelle. Tre gli appuntamenti previsti: il 9 luglio proiezione del pluripremiato film «Parasite» nel cortile della scuola «F. Cafarelli», il 25 luglio appuntamento per piccoli e grandi con il film «Coco» in Piazza della Repubblica a Tito Scalo e il 29 agosto toccherà al film «Jojo Rabbit» chiudere la rassegna, sempre nel cortile della scuola «F. Cafarelli». Il cinema a tema ambientale sarà il protagonista della rassegna «Oasi Cinema- Il cinema dell’ecologia», promossa dall’associazione Fuorisentiero nel rifugio La Casermetta; questi gli appuntamenti: 1-8-15-22-29 luglio e 5-12 agosto.

Sempre nel rifugio La Casermetta verranno ospitate tante altre iniziative dedicate agli amanti della natura, come le passeggiate nel parco (10 luglio e 11 settembre), il corso di fototrappolaggio, quello di formazione sulla presenza della fauna selvatica e il workshop sulla produzione di saponi naturali. Mentre sabato 7 e domenica 8 agosto, spazio allo yoga e a esibizioni di tessuti aerei sempre a La Casermetta che, invece, da venerdì 27 a domenica 29 agosto, ospiterà il festival della scultura arborea.

Spazio allo sport, invece, dal 12 al 24 luglio, con il palio calcistico dei rioni, organizzato dal Forum dei Giovani, nei campetti di Parco Benessere. Sempre il Forum dei Giovani, in collaborazione con l’associazione Memorìa, promuoverà, per il secondo anno consecutivo, gli aperiforum, quest’anno nello splendido scenario della Torre di Satriano in Tito.

Non mancheranno gli appuntamenti con la musica. Il 1 agosto l’Orchestra Filarmonica Federiciana si esibirà in «Note di celluloide», mentre domenica 22 agosto omaggio ad Astor Piazzolla. Entrambi gli appuntamenti si terranno in Largo Municipio e sono promossi da Basilicata Circuito Musicale. Ritorna, inoltre, anche il tradizionale appuntamento della Notte di San Lorenzo, il 10 agosto, sulla Torre di Satriano in Tito, promosso dall’associazione Attivati. Quest’anno protagonista della serata musicale sarà Rino Gaetano.

Spazio anche alla comicità. Una delle novità di quest’anno è il Comedy Festival, organizzato in collaborazione con la Lucania Stand Up. Quattro appuntamenti di stand up comedy nel Centro per la creatività Cecilia. Si parte sabato 17 luglio con Daniele Fabbri, mentre il 31 luglio toccherà a Filippo Giardina. L’8 agosto, invece, calcheranno il palco del Cecilia Stefano Rapone, Daniele Tinti e Luca Ravenna, quest’ultimo reduce dal successo di «Lol- Chi ride è fuori», programma di Amazon Prime; mentre chiuderà il festival Giorgio Montanini, in scena sabato 21 agosto.

L’altra novità di questa estate titese è rappresentata da “Artitonanti”, rassegna dedicata alla street art che, dal 26 luglio al 1 agosto, vedrà quattro artisti realizzare altrettante opere in alcuni luoghi della città. Kebo, Vincenzo Iodice, Massimo Sirelli e Ognidonnaunamadonna sono coloro che animeranno questa prima edizione che avrà come tema «la rinascita».

«Ci apprestiamo a vivere un’estate di ripresa, con una serie di appuntamenti di animazione territoriale che si svolgeranno nel rispetto delle norme anti Covid-19 – commenta l’assessore alla cultura, nonché vicesindaco del Comune di Tito Fabio Laurino –. Ringrazio le associazioni locali che, tra le molteplici difficoltà che hanno interessato in particolar modo il settore culturale, dopo circa un anno di inattività in presenza, non hanno voluto far mancare il proprio apporto alla realizzazione della programmazione estiva. Mancano ancora tanti appuntamenti che, da anni, animano la nostra estate ma che, ne sono certo, ritorneranno a rivivere il prossimo anno, quando, ci auguriamo, non ci saranno più limitazioni».