Quantcast

Rifiuti, sequestrato impianto di conglomerati nel Parco del Pollino

Operazione dei carabinieri nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Procura di Lagonegro

Il Raggruppamento Carabinieri Parchi ha sequestrato un impianto di conglomerati bituminosi e due impianti di betonaggio, in un’area di circa ottomila metri quadrati nel Parco Nazionale del Pollino, in territorio di Chiaromonte.

L’amministratore unico dell’impianto di conglomerati bituminosi è stato denunciato all’autorità giudiziaria, mentre sono state elevate sanzioni per circa 22 mila euro.

Il provvedimento di sequestro giunge nell’ambito di un’indagine, coordinata dalla Procura di Lagonegro. I militari durante le investigazioni hanno inoltre scoperto uno scarico di acque reflue industriali non autorizzato. In totale, sono stati scoperti circa 4.500 metri cubi di rifiuti di demolizione.