Quantcast

Sindaci su Acquedotto Lucano: auspichiamo coinvolgimento nella scelta dell’Amministratore unico

"Le diatribe non giovano al buon funzionamento dell'ente"

Di seguito la nota di un gruppo di sindaci lucani che auspica il conivolgimento nella discussione per la scelta dell’Amministratore unico di Acquedotto Lucano.

“Acquedotto Lucano gestisce tutte le attività inerenti il Servizio Idrico Integrato ed è costituito da tutti i Comuni delle Basilicata, oltre che dalla Regione stessa. I sindaci lucani, fin dal 2002, sono stati i principali attori per la nascita di una gestione del servizio idrico integrato. I comuni, cedendo anche pezzi della propria autonomia, hanno creduto nella opportunità di avere un servizio integrato per l’intera regione volto alla valorizzazione delle risorse, la tutela dell’ambiente, l’attenzione verso le fasce disagiate della popolazione.

Le scelte che riguardano la governance di Acquedotto Lucano, dunque della gestione di una risorsa fondamentale, sarebbe opportuno non fossero svilite in una diatriba che non gioverebbe, qualunque ne fossero gli esiti, al buon funzionamento dell’ente. In un momento storico segnato da evidenti difficoltà, è utile che queste scelte non creino fratture nelle Istituzioni, ma sull’esempio dall’esperienza del Governo Draghi, creino lungimiranti percorsi per uscire da un contesto difficile.

In vista della ormai imminente assemblea che sceglierà l’Amministratore unico, i sindaci che sottoscrivono questo documento, auspicano un coinvolgimento nella discussione, che a partire da elementi di merito e di visione strategica della gestione della risorsa idrica, possa portare ad una scelta comune consapevole, che renda i Comuni lucani pienamente attivi nel ruolo che di fatto devono svolgere come soci di Acquedotto Lucano.

Rossella Baldassarre – Sindaco di San Chirico Nuovo; Maria Felicia Bello – Sindaco di Armento; Lino De Luise – Sindaco di Spinoso; Fausto De Maria – Sindaco di Latronico; Senatro Di Leo – Sindaco di Montemurro; Antonio Imperatrice – Sindaco di Grumento Nova; Francesco Micucci – Sindaco di Stigliano; Rossana Musacchio – Sindaco di Maschito; Antonio Rubino – Sindaco di Moliterno; Filippo Sinisgalli – Sindaco di Missanello; Daniele Stoppelli – Sindaco di Maratea