Quantcast

Barman e spacciatore, 28enne potentino arrestato a Bella

Il giovane è stato trovato dai carabinieri con due dosi di cocaina

I Carabinieri delle Stazioni di Bella e Pescopagano hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne potentino, temporaneamente dimorante in Bella, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad attirare l’attenzione dei Carabinieri impegnati nella notte di Ferragosto in un servizio di controllo del territorio finalizzato, tra l’altro, alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato il barman di un locale pubblico della località “Acqua del Faggio”. L’attenta osservazione ha permesso di scoprire che lo stesso, oltre a shakerare e somministrare cocktail, riforniva giovani assuntori di cocaina, come confermato dall’immediata perquisizione che ha consentito di trovare nella sua disponibilità due dosi pronte per la cessione, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza, oltre alla somma in contanti di euro 300 circa, ritenuta provento dello spaccio.

All’esito degli accertamenti, il barman 28enne, già noto per i suoi precedenti, è stato sottoposto agli arresti domiciliari provvisori, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre lo stupefacente ed il materiale rinvenuto venivano posti in sequestro.

Individuato anche uno degli acquirenti, un 24enne del luogo che, sottoposto a perquisizione personale, è sttao trovato in possesso di una dose di cocaina, confezionata con le stesse modalità, motivo per il quale gli è stata contestata la violazione amministrativa prevista per gli assuntori di stupefacenti e, pertanto, segnalato alla competente Prefettura.