Quantcast

Campagna vaccinale per i lavoratori stagionali, dal 18 agosto nel Materano

Organizzata dall'Asm in collaborazione con la Prefettura nei centri di accoglienza di Ferrandina, Irsina, Miglionico, La Martella e Tinchi

L’Azienda sanitaria di Matera, in collaborazione con la Prefettura di Matera e con il team vaccinale delle unità mobili della Difesa messe a disposizione dal Generale Figliuolo, dal 18 agosto inizierà la campagna vaccinale nei Centri di Accoglienza stranieri attivi nei comuni di Ferrandina, Irsina, Miglionico, La Martella e di Tinchi. Dal 23 agosto il team vaccinale si sposterà a Metaponto borgo. Saranno sottoposti a vaccinazione tutti i migranti, compresi i minori. Per assicurare la partecipazione anche dei braccianti agricoli, le vaccinazioni inizieranno dopo le ore 17.

“Con questa specifica campagna vaccinale rivolta ai lavoratori extracomunitari – afferma l’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone – la Basilicata fa un altro importante passo in avanti nella lotta al Covid – 19 coprendo le necessità di un target sensibile che difficilmente avrebbe raggiunto i centri vaccinali. Ringrazio ancora una volta il generale Figliuolo per aver messo a disposizione l’unità mobile dell’esercito capace di spostarsi con rapidità per effettuare le somministrazioni”.

“Vogliamo lanciare un segnale di vicinanza ai nostri cittadini, vogliamo – spiega Sabrina Pulvirenti, commissario Asm – che sappiano che noi ci siamo sempre, che non li lasciamo soli. La nostra sfida è vaccinare gran parte dei cittadini, senza lasciare indietro nessuno, specie le categorie più deboli, ancora più a rischio di ammalarsi a causa della diffusione delle varianti. Voglio sottolineare la preziosa collaborazione della prefettura di Matera e, in particolare, del viceprefetto Mariarita Iaculli che ringrazio per la sua sensibilità e disponibilità”.