Quantcast

Controlli a tappeto dei carabinieri: due denunce nel Materano

Attività rafforzata nei primi giorni di agosto, impiegati 32 militari

I Carabinieri della Compagnia di Pisticci, nel corso di servizi mirati di controllo del territorio disposti in occasione dei primi giorni del mese di agosto hanno denunciato in stato di libertà 2 persone.

A Marconia di Pisticci i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia hanno sorpreso un 21enne di nazionalità marocchina alla guida dell’auto senza aver mai conseguito la patente. Oltre alla denuncia, al giovane è stato sequestrato il veicolo per la successiva confisca.

A Ferrandina i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un 23enne del posto in quanto, durante un controllo alla circolazione stradale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 16 centimetri, immediatamente sottoposto a sequestro.

A Stigliano i Carabinieri della locale stazione nella tarda serata di sabato scorso sono intervenuti in un’abitazione del centro a seguito di una lite familiare tra due fratelli. Mentre i militari dell’Arma stavano riportando la calma tra i presenti, il più piccolo dei due, in preda ad uno stato confusionale dovuto all’abuso di sostanze alcoliche, è salito sul davanzale della finestra della cucina posta al secondo piano con l’intento di gettarsi nel vuoto. Il pronto intervento dei Carabinieri, che lo hanno bloccato senza esitazione, ha impedito conseguenze peggiori. Successivamente il giovane è stato affidato ai sanitari del 118 per le cure del caso.

Complessivamente sono stati impiegati 32 militari dell’Arma che hanno controllato 110 veicoli e identificato 115 persone, 9 delle quali contravvenzionate per infrazioni al Codice della Strada.