Quantcast

Controlli di Ferragosto, 6 denunce e 45 contravvenzioni a Matera e provincia

Attività predisposta dal Comando provinciale dell'Arma

In occasione del Ferragosto, i servizi di controllo dei Carabinieri, sulla base delle disposizioni impartite dal Comando Provinciale di Matera sono stati intensificati. Numerose le pattuglie in servizio, sia nel capoluogo che nel resto del territorio della provincia, che hanno garantito capillarità ed efficacia dei controlli. Vigilati in particolare i parchi cittadini, le stazioni ferroviarie, le piazze e i principali luoghi adibiti per pic-nic e gite. Personale in uniforme e in abiti civili ha presidiato le aree urbane, vigilando su abitazioni e parcheggi ed in generale sui luoghi ritenuti più a rischio.

Complessivamente, sono stati controllati 369 veicoli e circa 500 persone, di cui 6 denunciate, effettuati numerosi controlli con etilometro ed elevate 45 contravvenzioni al Codice della strada che vanno dalla guida in stato di ebbrezza alcolica al mancato uso delle cinture di sicurezza o del casco di protezione. Come anche sono stati svariati gli interventi, tempestivamente gestisti dagli operatori del numero di pronto intervento “112”, per segnalazioni di schiamazzi e discussioni familiari e condominiali a seguito di abuso di alcoolici. In ognuno degli eventi segnalati personale dell’Arma è prontamente intervenuto assicurando il ripristino delle condizioni di legalità.

A Bernalda, con la collaborazione della Polizia Locale, i carabinieri hanno deferito in stato di libertà un giovane 21enne, che posto in isolamento domiciliare dall’Autorità Sanitaria per positività al covid-19, si era allontanato dalla propria abitazione senza autorizzazione.

Più informazioni su