Quantcast

Furti in appartamento, due arresti a Potenza

I Carabinieri colgono in flagranza di reato una coppia una coppia, lui 43enne, lei 37enne

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza, lo scorso 26 agosto, hanno arrestato in flagranza di reato una coppia (lui 43enne, lei 37enne) residente a Tito (PZ) per furto aggravato in abitazione.

In particolare, i Carabinieri di Potenza, impegnati in specifici servizi di controllo del territorio, volti, tra l’altro, a prevenire e reprimere i reati predatori ed in particolare i furti in abitazione, hanno notato l’uomo introdursi all’interno di un condominio del centro città, mentre la donna, rimasta fuori in prossimità dell’ingresso, fungeva da palo per segnalare eventuali controlli.

Insospettiti dai movimenti furtivi dei due, i Carabinieri hanno aspettato che l’uomo uscisse e, con l’ausilio di una gazzella del Nucleo Radiomobile, lo hanno fermato e controllato mentre si stava allontanando con la complice, portando al seguito una valigia di grosse dimensioni.

L’immediata perquisizione ha consentito di rinvenire all’interno del borsone attrezzi da lavoro, componenti informativi e telefonici, nonché alcune paia di scarpe, che dalle verifiche effettuate sul posto sono risultati essere stati appena trafugati all’interno del condominio in cui l’uomo si era introdotto.

I due, dopo gli accertamenti di rito, sono stati tratti in arresto e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Potenza, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, informato della vicenda dai Carabinieri, poiché ancora del tutto ignaro di quanto accaduto.

Il risultato conseguito è stato il frutto di un’intensa azione di controllo che i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza conducono diuturnamente sul loro territorio al fine di contrastare efficacemente la commissione dei reati contro il patrimonio.

carabinieri potenza