Quantcast

Lagonegro, torna il premio dedicato a Giuseppe De Lorenzo

Geologo ed orientalista, traduttore di Buddha e Schopenhauer, docente di Scienze della Terra all’Università di Napoli

Dopo un anno di sospensione forzata, è stata bandita la quarta edizione del Premio nazionale “Giuseppe De Lorenzo” 2021, dedicata allo studioso lucano, originario di Lagonegro (1871-1957), geologo ed orientalista, traduttore di Buddha e Schopenhauer, docente di Scienze della Terra all’Università di Napoli.

Nel solco degli interessi del De Lorenzo, il tema di questa edizione è “Il paesaggio fisico della montagna interna e dei borghi storici appenninici”. Possono concorrere opere che rientrano nelle seguenti categorie: opere edite (monografie, saggi, articoli in rivista) nell’ambito della letteratura dell’Appennino (narrativa, poesia, diari di viaggio ecc.); alpinismo ed escursionismo di alta montagna; Storiografia contemporanea dell’Italia appenninica meridionale; luoghi e forme della spiritualità. Per ciascuno di tali ambiti è previsto un riconoscimento in denaro ai vincitori.

Il Premio -spiegano i promotori in una nota- è aperto alle opere inedite, Tesi di Specializzazione post laurea o di Dottorato, negli ambiti: Archeologia, Geologia, Geomorfologia, Italianistica, per studi con “un approccio multidisciplinare e che si riferiscano a contesti territoriali ampi” a cui, oltre al premio in denaro, “la Giuria si riserva la possibilità di proporre la pubblicazione”. Si offre così una concreta valorizzazione delle giovani eccellenze, spesso costrette a trovare altrove le proprie gratificazioni.

Il Premio Speciale della Giuria sarà attribuito ad un’opera particolarmente significativa, anche fuori concorso, che ha contribuito alla “conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale, materiale o immateriale, dei luoghi delorenziani nell’Italia appenninica e insulare”.

Il 30 settembre 2021 è il termine fissato per la partecipazione al Premio. La cerimonia di consegna è prevista nell’ottobre successivo. Le opere possono essere recapitate (in 5 copie le edite, una copia cartacea firmata, corredata di pdf le inedite, con una breve presentazione bio-bibliografica dell’autore e il Modulo di partecipazione allegato al Bando), alla Segreteria Premio De Lorenzo presso la Biblioteca Comunale “G. De Lorenzo” c/o Palazzo di Città, Piazza Unità d’Italia, 85042 Lagonegro (Pz).

Il bando completo è consultabile sulla pagina Facebook del “Premio Nazionale Giuseppe De Lorenzo” e sui siti delle Associazioni promotrici.

Promotrici del Premio sono le associazioni “A castagna ra critica” ed i “Pionieri ed ex alunni del Liceo De Lorenzo” di Lagonegro, con il patrocinio della Provincia di Potenza, del Comune di Lagonegro, del Dipartimento di Scienze dell’Università di Basilicata e del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università “Federico II” di Napoli, dell’Ordine dei Geologi di Basilicata e dell’Ente Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, Val d’Agri Lagonegrese, in collaborazione con il CNR – Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale.