Quantcast

La strage continua: 6 uomini uccisi dal lavoro in 24 ore

Un bollettino drammatico quello di oggi, 28 settembre: da Milano a Palermo

Più informazioni su

Un bollettino drammatico quello di oggi, 28 settembre:  6 morti sul lavoro da Milano a Palermo.

Nel campus universitario Humanitas, un getto di azoto liquido causato da una perdita ha investito due tecnici causando ustioni da congelamento. Si chiamavano Emanuele Zanin e Jagdeep Singh. I loro corpi sono stati trovati a terra in fondo ad un locale a cielo aperto.

Leonardo Perna, 72 anni, è caduto da un’impalcatura alta due metri in un’officina meccanica a Nichelino. Sarebbe morto per le conseguenze di un trauma alla testa.

A Loreggia, nel Padovano, Valeriano Bottero, 52 anni, stava lavorando a una facciata dell’azienda Lavor Metal.  Inutili i tentativi di rianimazione degli operatori del 118, giunti sul posto in eliambulanza.

A Capaci, Giuseppe Costantino, 52 anni, camionista, è andato nella parte posteriore del Tir per alcune verifiche. Ma il mezzo si è messo in movimento e lo ha ucciso.

L’ultimo episodio è avvenuto a a Pontasserchio, nella provincia di Pisa dove un imprenditore agricolo di 54 anni è morto in serata dopo essere stato praticamente decapitato dalle lame di una macchina agricola.

Più informazioni su