Quantcast

Gelate di aprile, istanze di aiuto fino al 15 ottobre

Le provvidenze saranno concesse a quelle imprese agricole che abbiano subito danni superiori al 30% della produzione lorda vendibile

E’ stata pubblicata sul B.U.R. n. 75 del 1° ottobre 2021 la determinazione dirigenziale n. 850 del 29 settembre scorso, con cui sono state approvate le modalità di presentazione delle istanze di aiuto destinate a quelle aziende agricole che abbiano subito gravi danni di produzione, a seguito delle gelate e delle brinate verificatesi l’8 e il 9 aprile nelle province di Potenza e Matera.

C’è tempo fino alle ore 17,00 del 15 ottobre prossimo per presentare l’istanza di aiuto compilando il formato digitale di “Domanda di candidatura on line” disponibile nella piattaforma informativa SIA-RB al seguente link: https://agricoltura.regione.basilicata.it/servizi-agricoltura/assegnazione-indennizzi-per-danni-da-calamita-naturali/ – “Calamità Naturali Pratiche”.

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF), con D.M. del 9 agosto 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 208 del 31 agosto 2021, ha dichiarato l’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi, nel territorio identificato con DGR n. 589 del 19/07/2021, e ha disposto di concedere, a domanda, per i danni conseguenti, le provvidenze di cui all’art. 5 del D.lgs. n. 102/2004, nel rispetto di alcune prescrizioni.

In particolare, le provvidenze saranno concesse a quelle imprese agricole che abbiano subito danni superiori al 30% della produzione lorda vendibile. Gli aiuti consistono nel contributo in conto capitale fino all’80% del danno (elevabile al 90% nelle zone svantaggiate) accertato sulla base della produzione lorda vendibile media ordinaria per ristorare i danni unicamente alle produzioni non assicurate.

Per la candidatura della domanda sulla piattaforma “SIA-RB” è necessario che i richiedenti ed eventuali delegati posseggano un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e un’identità digitale SPID.