Quantcast

Risorse aggiuntive regionali per fondi contrattuali Arpab: Uil Fpl chiede confronto

La Uil Fpl chiede all’assessore Rosa di convocare le organizzazioni sindacali

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della Uil Fpl Basilicata sulle risorse aggiuntive regionali per rimpinguare i fondi contrattuali dell’Arpab.

“La Regione Basilicata, con Delibera 202100853, ha approvato gli indirizzi e gli obiettivi prioritari per la programmazione annuale dell’Arpab destinando anche le risorse spettanti. La Uil Fpl, perciò, ricorda che è necessario mettersi immediatamente al lavoro per uniformarsi alle linee di indirizzo che sono oggetto di confronto presso il Dipartimento Sanità.

Si fa presente a tal proposito che la Uil Fpl ha inviato all’assessore Rosa una bozza di proposta, nonché una richiesta di convocazione delle organizzazioni sindacali, al fine di aprire detto tavolo e definire le linee di indirizzo regionali per la contrattazione in Arpab, come previsto dall’articolo 6 Ccn 2016/2018. Si apra per la prima volta, dopo anni di buio, il tavolo sulle risorse aggiuntive regionali (art.81 comma 4 lettera a Ccnl 2016/2018), così come avviene in tutte le Regioni italiane.

Tali risorse vengono erogate per valorizzare il merito e le competenze del personale e servono ad aumentare il fondo della produttività dei dipendenti dell’agenzia Arpab. Inoltre possono essere stabilite linee guida in merito al personale precario, nonché stabilire processi di incremento dei fondi nei casi dell’aumento della dotazione organica. Un primo atto di fiducia e premialità agli operatori che lavorano in continuo stress e in forte carenza di risorse umane e materiali. La Uil Fpl chiede, pertanto, all’assessore Rosa di convocare le organizzazioni sindacali, per aprire un confronto sulle linee guida di indirizzo dell’Arpab, a partire appunto dalle risorse aggiuntive regionali che potrebbero scaturire proprio dalla Delibera 202100853 del 22/10/2021.

Giuseppe Verrastro, segretario regionale aggiunto Uil Fpl Basilicata