Quantcast

Valbasento, un incontro pubblico per lo sviluppo e il rilancio

Promosso dal Tavolo permanente è in programma il 6 ottobre

Il Tavolo permanente per il rilancio e lo sviluppo della Valbasento ha organizzato un incontro pubblico che si terrà il giorno 6 ottobre nella Sala Consiliare della Provincia di Matera, finalizzato all’approfondimento delle problematiche riguardanti la zona industriale della Valbasento e lo stato dell’arte della Zona Economica Speciale Jonica (ZES) – Basilicata.

La Val Basento -spiegano i promotori dell’iniziativa- costituisce una delle storiche aree industriali della Basilicata in cui ancora oggi insistono insediamenti produttivi d’eccellenza nei settori della chimica, farmaceutica, meccanica, dei servizi e alimentare. La base produttiva in essa insediata ha conosciuto nel corso degli ultimi decenni un significativo ridimensionamento, atteso che

Sono attualmente operanti oltre 40 imprese piccole, medie e grandi, per un totale di circa 1500 dipendenti. Essa rientra tra le aree Sin e che tale situazione, ancora vigente, rappresenta un elemento di penalizzazione della stessa rispetto a qualsivoglia iniziativa finalizzata al suo rilancio e sviluppo; La Val Basento, per contro, dispone a tutt’oggi di asset consistenti, avuto riguardo sia ai livelli di infrastrutturazione, certamente da potenziare, sia per l’offerta di servizi in ambito energetico ed ambientale; anche per la sua posizione e le tipologie di specializzazione produttive presenti essa può e deve rappresentare un volano per il pro-cesso di ripartenza dell’intera economia della Basilicata.

Inoltre, nel Piano Strategico della Zes Jonica e di Basilicata, la Valbasento è stata individuata per l’allocazione della Piattaforma retro portuale e intermodale fondamentale per l’attivazione corretta e proficua della Zona economica speciale.

All’incontro sono stati invitati il presidente della Giunta Regionale, il Prefetto di Matera, l’Arcivescovo di Matera – Irsina ed il presidente dell’Amministrazione provinciale di Matera.