Quantcast

Arcigay Basilicata vince il bando Unar

Nascerà in Basilicata il primo centro contro le discriminazioni fondate su orientamento sessuale ed identità di genere. Rapolla e Ciminelli: “una giornata storica per la nostra regione”

Ieri pomeriggio sul sito dell’UNAR è stata pubblicata la graduatoria dei progetti vincitori dell’avviso pubblico per la costituzione di centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere. Sono risultate vincenti 37 proposte progettuali da associazioni e comuni operanti e tra questi anche il progetto presentato dall’ Arcigay Basilicata insieme alla Cooperativa Iskra.

Morena Rapolla, presidente dell’Arcigay Basilicata, capofila del progetto: il progetto scriverà la Storia dei Diritti Civili di questa Regione attraverso la nascita del primo Centro contro le discriminazioni fondate su orientamento sessuale ed identità di genere”.

Anche Pia Ciminelli, Consigliera nazionale di Arcigay Basilicata è “orgogliosa del grande risultato ottenuto con la vittoria del bando, dietro c’è un grande lavoro durato mesi nel quale abbiamo profuso tante energie. Nei prossimi giorni verranno resi noti ulteriori dettagli anche attraverso una conferenza stampa dedicata, insieme ai vari partner del progetto.