Quantcast

Droga, sorpresi a cedere mezzo chilo di hashish: tre arresti a Lavello

Un giovane del posto e due cerignolani sono finiti in carcere

I Carabinieri della Stazione di Lavello hanno arrestato, in flagranza di reato, un 22enne del luogo, un 42enne ed una 46enne residenti a Cerignola, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Nella serata di lunedì scorso, 15 novembre, nel corso di attività di controllo del territorio, nel quartiere “Verde Domus”, i Carabinieri hanno notato un’autovettura ferma, con a bordo i due residenti nel foggiano, proprio mentre cedevano una busta al giovane del posto, già noto ai militari per precedenti in materia di stupefacenti.

I carabinieri sono intervenuti immediatamente ed hanno sorpreso i due occupanti l’autovettura mentre consegnavano 5 panetti di “hashish”, del peso complessivo di 500 grammi, contenuti nella busta. Ne sono seguite le perquisizioni personali e veicolari, che hanno consentito di rinvenire e sequestrare la somma contante di 120 euro, custodita nella tasca dei pantaloni del giovane, considerata provento dell’attività di spaccio della droga.

Lo stupefacente e l’autovettura sono stati sequestrati. I tre, all’esito degli accertamenti, sono stati accompagnati in carcere: i due uomini, nella casa circondariale di Melfi, la donna in quella di Trani.