Quantcast

Pisticci, i Carabinieri Forestali sequestrano 600 pneumatici fuori uso

Deferito all’Autorità Giudiziaria il titolare responsabile dell'azienda

Carabinieri Forestali della Stazione di Pisticci, durante la campagna controlli per il contrasto all’illecito smaltimento di rifiuti, con particolare riferimento a quelli di tipo “speciale”, hanno posto sotto sequestro un deposito incontrollato, non autorizzato, di pneumatici.

Nell’area prospiciente la sede di una ditta specializzata, ubicata nel territorio di competenza della Stazione Carabinieri Forestali, erano depositati circa 600 pneumatici di varia dimensione e tipologia, non riutilizzabili, costituenti rifiuto speciale di categoria PFU (Pneumatici Furi Uso).

Per la violazione suddetta è stato deferito all’Autorità Giudiziaria il titolare responsabile della Ditta. Il contrasto all’illecita gestione dei rifiuti, abbandonati nell’ambiente in violazione alle normative vigenti, costituisce un danno concreto e un rischio potenziale per le comunità locali.

Un accumulo di tale tipologia di materiale gommoso, infatti, se oggetto di incendio, emette in atmosfera inquinanti pericolosi per la salute umana e degli ecosistemi. Fattispecie di reato come quella oggetto dell’attività di repressione posta in essere, costituiscono da sempre, elemento cardine della mission affidata alla Specialità Forestale dell’Arma dei Carabinieri