Quantcast

A Balvano inaugurato il Presepe artistico foto

L'installazione con abiti cuciti a mano e statue a grandezza naturale

L’8 dicembre scorso a Balvano la parrocchia Santa Maria Assunta con il suo parroco don Saverio Papicchio, in collaborazione con il Comune e
l’Associazione Protezione Civile hanno inaugurato il Presepe Artistico. L’installazione della natività nel chiostro cinquecentesco del Convento di Sant’Antonio. Il presepe è stato aperto ufficialmente con il taglio del nastro, momento a cui, oltre a Don Saverio Papicchio, hanno partecipato molti bambini e il sindaco Ezio Di Carlo.

Caratteristico l’ingresso, studiato ad hoc, con una tenda rossa che nulla lascia intravedere ai visitatori che attendono all’esterno. Ed è proprio quando quella tenda rossa si apre, candele accese, lanterne, profumi e melodie proiettano i visitatori nelle scene del presepe. Abiti su misura e cuciti a mano, per le statue a grandezza naturale, che riprendono i colori delle tradizionali stoffe. Suppellettili dell’antichità che trasportano le persone anziane nella loro infanzia e producono curiosità nelle nuove generazioni. Il tutto arricchito dai preziosi affreschi. All’esterno invece gli zampognari hanno allietato i presenti con le classiche musiche di Natale.

I volontari dell’Associazione Protezione Civile di Balvano, oltre a fare parte del gruppo di cittadini che ha costruito il presepe, hanno gestito il flusso delle circa 500 persone che hanno visitato il Presepe l’8 dicembre.

Il presepe può essere visitato durante tutte il periodo di Natale secondo il seguente calendario: dalle ore 18:00 alle 21:00 11 -12 -13- 18 – 19- 25 e 26 dicembre, 1, 2 , 5 , 6 8 e 9 gennaio.

Presepe Balvano