Quantcast

Capodanno 2022, divieto di vendita ed esplosione di fuochi d’artificio

Ordinanza del sindaco di Potenza

“E’ vietato in tutto il territorio cittadino, dal 29 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 di far esplodere artifici pirotecnici che abbiano effetto scoppiettante, crepitante o fischiante quali ad esempio raudi e petardi in luoghi, coperti o scoperti, pubblici o privati (ad esempio all’interno di scuole, ospedali, case di cura, comunità varie, uffici pubblici, ricoveri di animali, condomini, finestre, balconi, lastrici solari e in tutte le vie, piazze e aree pubbliche) dove transitano o siano presenti persone.

Sono fatti salvi spettacoli di fuochi d’artificio preventivamente autorizzati. Consentiti, inoltre, gli artifici ad effetto prevalentemente luminoso, quali ad esempio fontane, bengala, bottigliette a strappo, lancia-coriandoli, fontane per torte, petardini da ballo, bacchette scintillanti e simili, trottole, girandole e palline luminose.

Gli artifici consentiti devono essere acquistati esclusivamente dai rivenditori autorizzati, muniti della dicitura attestante la possibilità di commercializzazione al pubblico; – che è vietata la vendita di qualsiasi tipo di artificio pirotecnico ai minori anni 18.” Lo dispone un’Ordinanza del sindaco Mario Guarente diffusa oggi alla stampa.