Quantcast

Il cordoglio di Bardi per la scomparsa di Lina Wertmuller

"Mi piace pensare che quel suo carattere forte e travolgente, che le ha permesso di affermarsi e di raggiungere traguardi così importanti, sia almeno un po’ anche il frutto delle sue origini lucane"

“I lucani piangono la scomparsa di Lina Wertmuller, la grande regista che ha raccontato con graffiante ironia l’Italia e gli italiani, le loro miserie e la loro grandezza. Con i suoi film Lina Wertmuller ci ha accompagnato in tutti questi anni e ci ha fatto emozionare. Il suo sguardo è stato sempre volto a scoprire i sentimenti umani.

Mi piace pensare che quel suo carattere forte e travolgente, che le ha permesso di affermarsi e di raggiungere traguardi così importanti, sia almeno un po’ anche il frutto delle sue origini lucane, della fierezza di questa terra e in particolare di Palazzo San Gervasio, che ha dato i natali a suo padre e che ha raccontato tanti anni fa nel film ‘I basilischi’.

Ai suoi familiari esprimo i sentimenti di partecipazione e di cordoglio del governo regionale”. Così il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ricorda la regista Lina Wertmuller, scomparsa oggi a Roma.