Quantcast

Niente tredicesima per gli Autoferrotranvieri di Basilicata

Filt-Cgil e Fit-Cisl: "Questa mattina abbiamo ricevuto un'amara sorpresa"

È kafkiano che ogni anno gli autoferrotranvieri di Basilicata si ritrovano a non vedersi retribuire la tredicesima mensilità – dichiarano le Segreterie Regionale di Filt-Cgil e Fit-Cisl. Questa mattina-spiegano i sindacati- abbiamo ricevuto un’amara sorpresa, tutte le Aziende del Cotrab, tranne la Società Autolinee Liscio, non hanno pagato la mensilità aggiuntiva ai propri dipendenti, che si ritrovano nuovamente, come ormai è cattiva consuetudine delle Aziende di Trasporto, a non poter far trascorrere serenamente il Natale alle proprie famiglie.

Eppure ricordiamo bene le parole dell’Assessore Donatella Merra, che a settembre dopo aver scritto il contratto ponte con il quale si è aumentato il corrispettivo per i servizi, dichiarava la risoluzione definitiva alle problematiche economiche dei lavoratori. Dichiarazioni che palesemente si sono confermate essere solo uno slogan elettorale, e che non hanno trovato nessun riscontro, considerato il continuo ritardo nei pagamenti, che ci troviamo a combattere.

Una situazione che si può definire ancora più sconcertante è quella dei lavoratori del Servizio Urbano di Potenza, che ad oggi si ritrovano a vantare lo stipendio di novembre e la tredicesima mensilità, cosa questa che non può e non deve essere accettata, dalla Politica Locale, che deve trovare un immediata soluzione per questi lavoratori, -concludono-ormai da troppo tempo dimenticati.