Quantcast

Potenza e provincia: I Carabinieri insieme agli anziani durante le festività natalizie e di fine anno foto

La solidarietà dei militari dell'Arma alle persone più fragili

Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i suoi reparti dipendenti, nonostante il perdurare di questo delicato periodo, caratterizzato dal protrarsi dell’emergenza pandemica da “Covid – 19”, i cui effetti ancora oggi condizionano non poco la quotidianità e le relazioni sociali nel nostro Paese, ha messo in campo alcune semplici iniziative istituzionali al fine di preservare quelli che sono i tratti distintivi delle festività Natalizie e di fine/inizio anno, vale a dire l’essere vicini a chi vive con maggiore difficoltà e solitudine la stessa fase, in primis le persone anziane.

Ciò si è concretizzato mediante delle visite in casa effettuate dai Comandanti e militari di alcune Stazioni Carabinieri presenti nella provincia, consegnando il calendario storico dell’Arma 2022 o altri piccoli doni natalizi, quale segno di solidarietà e vicinanza verso i più fragili, valori che storicamente connotano la figura del Carabiniere.

Circostanze in cui si è avuta la possibilità di cogliere qualche spunto di riflessione da parte degli anziani, condividendoli con chi è deputato al controllo del territorio ed a garantire le ordinarie condizioni di ordine e sicurezza pubblica nelle singole comunità locali.

Oltretutto, assolvendo pure ad una funzione preventiva, preservando le stesse persone da potenziali propositi attuabili da malintenzionati, i quali potrebbero approfittare del momento in essere per mettere a segno reati in loro danno, soprattutto in alcune ore della giornata, quando si registra nei tanti paesi potentini una minore presenza di cittadini sui rispettivi territori.

Si è trattato di occasioni in cui gli stessi Carabinieri, dopo aver condiviso con gli interessati momenti di sollievo e serenità, sono rientrati nelle loro caserme accompagnati da sorrisi ed espressioni di gratitudine ricevuti da coloro che hanno apprezzato il sobrio ma significativo gesto di altruismo, attuato pur nel rispetto delle prescrizioni che, come anzidetto, influenzano e limitano i contatti tra le persone.

L’Arma potentina, consapevole delle attuali necessità riferite al periodo pandemico, strettamente connesse con le festività correnti, oltre alle iniziative descritte, assicurerà un efficace controllo sul territorio di competenza, sicuramente interessato dalla maggiore presenza/rientro di residenti nei numerosi comuni, indirizzando la propria attenzione sul rispetto delle norme governative che si stanno susseguendo affinché possa essere contenuto e debellato il particolare fenomeno.