Quantcast

Potenza, variazioni di bilancio: “centrodestra non riesce a garantire numero legale”

Lombardi (Pd): "osserviamo basiti questo spettacolo indegno che non meritano i cittadini"

“Oggi abbiamo registrato un segnale negativo per la città di Potenza. Infatti la maggioranza di centrodestra non è riuscita a garantire il numero legale che avrebbe consentito l’approvazione delle variazioni di bilancio che ricordiamo vanno adottate entro il 31 dicembre”. Lo ha dichiarato il Segretario cittadino del Partito Democratico Carmine Lombardi. “Viste le tante difficoltà che sta vivendo la città di Potenza, prosegue Lombardi, la compagine di governo anziché lavorare alacremente per risolvere questi problemi si divide e non riesce a trovare una sua composizione”.

“Infatti, mentre continuano ad imperversare, aggiunge il segretario Pd, problemi di tenuta economica per l’ente e si continuano a disattendere gli impegni presi in campagna elettorale ci saremmo aspettati un maggiore senso di responsabilità da parte degli amministratori del centro destra”.

“Come partito democratico osserviamo basiti questo spettacolo indegno che non meritano i cittadini di Potenza. Ci auguriamo, conclude l’esponente del partito Democratico, che nei prossimi giorni si ripristini un clima politico chiaro, dove anche il perimetro della maggioranza sia definito nettamente ed ognuno per la propria parte lavori per garantire alla città quelle risposte rimaste da oltre due anni sogni nel cassetto”.