Quantcast

Disagio economico: a Banzi (Potenza) soldi a famiglie, imprese e dipendenti Stellantis

Il Comune guidato dalla Giunta Caffio annuncia un nuovo bando

Il Comune di Banzi (Potenza) annuncia un nuovo bando “per alleviare il disagio economico di nuclei familiari esposti alla crisi economica derivante dall’emergenza epidemiologica da Covid-19” provvedendo alla concessione di contributo per acquisto di generi di prima necessità (buoni pasto) e rimborso per le utenze domestiche (Tari 2021) per un totale di ventimila euro. Lo comunica in una nota l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Caffio.

“Un nuovo bando per confermare la vicinanza e il sostegno alle nostre famiglie in difficolta, saranno circa ventimila euro, tra buoni e rimborsi di utenza , a cui vanno aggiunti i circa trentacinquemila euro erogati nel 2021 che non sono pochi per un comune di 1300 abitanti- spiega il sindaco Caffio – significa anche linfa per le nostre attività commerciali (obbligo di spesa in sede)

“Abbiamo voluto allargare-aggiunge il vice sindaco Angelo Dragonetti- la platea dei beneficiari tenendo conto anche delle difficoltà di numerosi dipendenti Fiat (oggi Stellantis ndr) e indotto alla prese nel 2021 con la crisi aziendale e quindi con una consistente riduzione di reddito offrendo loro la possibilità di partecipare al bando con ISEE non superiore a quindicimila euro”

La Giunta Comunale annuncia l’approvazione di un secondo bando anche per le imprese artigiane e commerciali ( a maggio furono erogati a quindici imprese locali a fondo perduto duemila euro) di diciottomila euro. La programmazione dell’attività amministrativa continua con un attenzione particolare a famiglie e imprese alle prese con il perdurare della crisi da Covid-19″.