Quantcast

Regione, la Lega Basilicata chiede “un cambio di passo”

Il gruppo consiliare: "cambiamento verso gli interessi di tutti i lucani e che rappresenti il mandato concesso dai cittadini"

Discussione sul rinnovo della Giunta e degli uffici di Presidenza e la richiesta del gruppo Lega di indicare i nomi che dovranno prendere parte alla struttura di missione del Pnrr. Questo in sintesi il documento con cui la Lega Basilicata si è presentata nel pomeriggio di ieri, 21 gennaio, a Potenza dal Governatore Vito Bardi.

“Un documento importante, -si legge in una nota del gruppo consiliare leghista-un atto concreto con cui il partito di maggioranza relativa nell’Amministrazione regionale non intende più tergiversare per “tirare a campare” in attesa di confronti interni tra le coalizioni a sostegno del governatore Bardi”.

Per l’intero gruppo Lega “è necessario un cambio di passo, uno slancio che rispetti un indirizzo politico chiaro, quello del cambiamento verso gli interessi di tutti i lucani e rappresenti il mandato concesso dai cittadini”.

“Il documento -prosegue la nota-è stato preso a modello durante la riunione e annunciato a tutte le parti politiche della Maggioranza ed arriva dopo il deciso indirizzo rappresentato dalla Lega Basilicata nell’ultimo Consiglio regionale, quello dell’approvazione del Piano Strategico, e rappresenta il manifesto con cui la compagine leghista vuole intraprendere i prossimi due anni di legislatura. Un percorso serio, concreto e che definisca gli obiettivi con cui far ripartire davvero la regione Basilicata perché il consenso elettorale, e la fiducia dei cittadini, non terminano nel segreto dell’urna elettorale. Questi si costruiscono giorno per giorno, in mezzo alla gente e non tradendo le promesse fatte”.