Quantcast

Scuola, l’istituto Torraca di Matera alle Olimpiadi di Astronomia

Sarà l'unica scuola lucana a partecipare

Più informazioni su

L’istituto Torraca di Matera unico istituto di Basilicata, per la categoria del terzo anno delle scuole secondarie di primo grado, ammesso alla fase interregionale. Quattro ragazze e un ragazzo, Ilaria Festa, Maragno Matilde, Francesco Menunno, Valentina Papapietro, Ilaria Venezia gareggeranno insieme agli studenti e alle studentesse ammessi delle scuole di Basilicata, Campania e Puglia per la categoria Junior 1 si svolgerà il 24 febbraio 2022.

Le ventesime Olimpiadi Italiane di Astronomia-spiega la dirigente scolastica Caterina Policaro- sono una importante iniziativa promossa dal Ministero dell’Istruzione e da Società Astronomica Italiana (SAIt) e Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), occasione per le studentesse e gli studenti, di accrescere anche con l’aiuto dei docenti di matematica e scienze della Torraca Elda Imperiale e Mariella Scala, le proprie conoscenze nel campo delle discipline scientifiche in generale e dell’Astronomia e Astrofisica in particolare. Con grande soddisfazione e un pizzico di orgoglio, abbiamo avuto l’ufficialità della notizia che ben cinque nostri alunni della classe III A dell’Istituto Comprensivo Torraca di Matera, sui trenta ammessi di Basilicata, Campania e Puglia, parteciperanno alla Gara Interregionale per la categoria JUNIOR 1 delle XX Olimpiadi Italiane di Astronomia che si terrà nella sede di Napoli.

Le cosiddette discipline Stem rappresentano la chiave di una educazione scolastica a 360 gradi, che guarda avanti, sempre più orientata a far crescere persone capaci di gestire con varie competenze il futuro che oggi appare ai nostri giovani più sconosciuto ed incerto. Far fare esperienze di apprendimento positive, stimolare passione e interessi, apprendere divertendosi, in ambienti didattici innovativi, fa parte del nuovo paradigma educativo e dell’offerta formativa del nostro Istituto Comprensivo che poi risulta, come in questo caso, anche gratificante, con traguardi inaspettati quali possono essere le qualificazioni interregionali. Non sono pochi, infatti, cinque partecipanti che passano alla fase successiva e tutti della stessa scuola, in proporzione, evidente frutto di passione e di una preparazione didattica che va anche oltre le discipline di studio. A livello nazionale sono stati selezionati un totale di 752 studenti tra scuole medie e superiori. Sono 319 per la categoria Junior 1 – Istituti di I grado – di cui 30 ammessi di Basilicata, Campania e Puglia, attraverso la fase locale di preselezione che si è svolta simultaneamente in tutte le scuole partecipanti il 9 dicembre scorso in modalità online.

Più informazioni su