Quantcast

Furto in casa a Ruoti: “Servono più controlli”

Escono per andare a fare delle commissioni e quando rientrano trovano la casa saccheggiata dai ladri. "Non è il primo episodio che si verifica in paese"

Più informazioni su

Escono per andare a fare delle commissioni e quando rientrano trovano la casa saccheggiata dai ladri. E’ questa la disavventura vissuta lunedì 21 febbraio scorso da una famiglia di Ruoti che abita al secondo piano di un’abitazione in contrada Pascone.

Furto

“Eravamo usciti alle 18:30 circa e quando siamo rientrati intorno alle 20:20, mia moglie che è stata la prima a entrare in casa si è accorta di quello che era accaduto”. A raccontarci l’accaduto è il signor Felice. Mia moglie- spiega ancora- ha avuto l’impressione che i ladri, o il ladro, fossero ancora in casa e che siano fuggiti al nostro arrivo.” I malviventi sono entrati dal balcone della camera da letto utilizzando una scala. “Hanno portato via tutti gli oggetti in oro che hanno trovato. Oggetti che per noi avevano un valore affettivo importante prima che un valore economico”.

Ripresisi dallo spavento è stata immediata la chiamata alle Forze dell’Ordine. Sul posto, dopo circa 30 minuti è arrivata una pattuglia di carabinieri da Potenza. Ma cosa assurda-racconta il signor Felice- mentre aspettavamo l’arrivo dei carabinieri ci hanno richiamato chiedendomi di andare a prendere la pattuglia nei pressi di una caffetteria”. E poi ancora un particolare emerge dal racconto dell’uomo: mia moglie lavando gli abiti che i ladri avevano buttato di qua e di là si è accorta della presenza di sangue, magari se fossero state prese delle impronte si sarebbe potuto risalire ai ladri”.

Negli ultimi mesi a Ruoti, e anche a due isolati dalla casa in cui è avvenuto il furto lunedì scorso, sono avvenuti altri furti. Per questo Felice si chiede se non sia il caso di rafforzare i controlli sul territorio, considerato che -secondo il suo racconto- la Stazione di Ruoti è stata svuotata per rafforzare quella di Avigliano. E a conferma di ciò aggiunge: il giorno dopo quando mi sono recato a sporgere la denuncia c’era un solo militare nella stazione del paese. Noi-sottolinea- non ci sentiamo più sicuri in casa nostra, per questo auspico che siano prese delle misure concrete per evitare che si ripetano altri episodi del genere. Se fossero intervenuti i carabinieri di Ruoti e non quelli di Potenza, che loro malgrado ci hanno impiegato più tempo per arrivare-forse avrebbero acciuffato i ladri”.

Il video è stato girato dalla famiglia vittima del furto

Più informazioni su