Quantcast

Lavori sul Raccordo Sicignano-Potenza: limitazioni al traffico

A partire da domani, 1 marzo

A partire da domani, martedì 1° marzo, entreranno nel vivo i lavori di manutenzione programmata sui viadotti ‘Cerro’, ‘Tirone’ e ‘Piano del Mattino’ del Raccordo Autostradale 5 “Sicignano-Potenza”, ubicati tra il km 36,180 ed il km 41,542 situati tra i territori comunali di Picerno e Tito, in provincia di Potenza.

In particolare i lavori – per un investimento complessivo di circa 6 milioni di euro – in questa fase, che vedrà la demolizione degli impalcati, coinvolgeranno la carreggiata in direzione Potenza; gli interventi consisteranno, principalmente, nella demolizione e nella sostituzione degli impalcati, degli appoggi e nel rifacimento superiore delle pile e dei pulvini, oltre che nell’impermeabilizzazione delle solette e nella regimentazione delle acque di piattaforma.

Per le attività si rende necessaria l’interdizione al transito delle carreggiate in direzione Potenza dei viadotti ‘Cerro’ e ‘Tirone’ (situati prima dello svincolo di Tito), con l’attivazione del doppio senso di circolazione sulle carreggiate in direzione Sicignano; in un secondo tempo, l’interdizione al transito coinvolgerà la carreggiata in direzione Potenza anche in corrispondenza del viadotto ‘Piano del Mattino’.

Contestualmente sarà attiva anche la chiusura dell’uscita di Tito – Brienza, esclusivamente in direzione Potenza;

A seguito di questa interdizione, i veicoli provenienti da Sicignano e diretti sulla SS 95 “di Brienza” proseguiranno lungo il RA5 fino allo svincolo di Tito Industriale al km 41,500 ove, percorrendo la viabilità Consortile ASI, potranno reimmettersi sulla SS95 in direzione Tito-Brienza al km 1,400 circa, mentre quelli diretti a Picerno si immetteranno sulla ex SS94 “del Varco di Pietrastretta” in direzione Picerno nello svincolo attraverso l’inversione di marcia nella viabilità Consortile ASI.

L’avvio di questa fase si è reso possibile grazie al completamento delle attività preliminari (in corrispondenza della carreggiata in direzione Sicignano) consistite nella realizzazione di un’opera di puntellamento provvisionale al di sotto del viadotto Cerro e nell’adeguamento dei giunti stradali dei viadotti Cerro e Tirone (in direzione di Sicignano), oltre che di sistemazione in tratti saltuari della pavimentazione. Con la conclusione dell’intervento – la cui ultimazione è fissata in 740 giorni – verranno incrementati gli standard di sicurezza, durabilità e percorribilità dell’opera.

Notizia aggiornata il 1 marzo 2022. Anas fa sapere che a causa delle condizioni meteo avverse, in particolare delle precipitazioni nevose delle ultime ore, non sarà possibile attivare la cantierizzazione prevista per quest’oggi in corrispondenza dei viadotti ‘Cerro’ e ‘Tirone’, situati tra i territori comunali di Picerno e Tito. Il provvedimento su strada (con l’apposizione della relativa segnaletica) verrà attivato non appena le condizioni meteo lo permetteranno.