Quantcast

Giornate Fai di Primavera, in 10 comuni lucani la Basilicata mai vista prima

Visite guidate a Potenza, Anzi, Brindisi di Montagna, Castronuovo Sant’Andrea, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Moliterno, Sant’Arcangelo, Sasso di Castalda e Savoia di Lucania

Più informazioni su

Il Fai di Potenza presenta 10 aperture straordinarie in 10 diversi Comuni del potentino di luoghi poco esplorati e poco conosciuti. A Potenza, Anzi, Brindisi di Montagna, Castronuovo Sant’Andrea, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Moliterno, Sant’Arcangelo, Sasso di Castalda e Savoia di Lucania tra palazzi storici, evidenze artistiche e bellezze naturalistiche, i fruitori delle Giornate Fai di Primavera potranno conoscere la Basilicata mai vista prima.

Tra le numerose aperture si segnala l’unica dedicata all’arte contemporanea a Potenza. Sarà infatti possibile visitare lo Studio Galleria dell’artista Nino Tricarico, in via della Chimica 115, che racchiude e custodisce parte delle sue opere. Un itinerario emozionale che tocca i punti salienti del percorso umano ed artistico dell’autore, accompagnato dalla narrazione degli Apprendisti Ciceroni dell’Istituto “Da Vinci”, fino a raggiungere il cuore creativo dello Studio, la fucina della elaborazione artistica: il laboratorio.

Ad Anzi si potrà accedere al Palazzo La Fenice, in via Fittipaldi 2, dove figuranti in abiti tipici d’epoca condurranno i visitatori alla scoperta della storia della famiglia e del palazzo, del rilevante patrimonio archeologico anzese. Non solo, si potrà visitare il Sacrario di Santa Lucia, chiesa abitualmente chiusa, e il presepe poliscenico, unico nel suo genere. Solo per sabato 26 marzo alle ore 19:30 sarà possibile assistere al grande spettacolo di danza e fuoco “Akelarre”, della compagnia “Il Centiforme”.

A Brindisi di Montagna si potrà passeggiare nel Parco Storico della Grancia e visitare il monastero e della chiesetta di San Lorenzo Martire. A Castronuovo di Sant’andrea, nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, il centro storico del paese con i suoi vicoletti caratteristici accoglierà i visitatori che potranno visitare Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller e ammirare le opere dei famosi artisti contemporanei, Maccari e Consagra. A Marsico Nuovo la visita comincerà con il Palazzo Pignatelli, sede comunale, per approfondire la storia della famiglia Pignatelli, e quindi anche la storia di Marsico Nuovo nel periodo rinascimentale. Si proseguirà poi alla scoperta delle chiese di Santo Spirito e San Rocco, ricche di pregevoli opere d’arte. Si sottolinea l’eccezionalità dell’accesso alla Chiesa di Santo Spirito, il cui interno solitamente non è visitabile. A Marsicovetere l’apertura prevede la visita del borgo e della chiesa dei SS Pietro e Paolo, custode di opere pittoriche e scultoree di pregio. A Moliterno si potrà passeggiare e conoscere il Bosco Faggeto, scrigno di biodiversità, con i suoi “Grandi Faggi” per arrivare sino ad una magnifica prateria che ospita le fioriture primaverili. A Sant’Arcangelo si potrà entrare nel Convento di Santa Maria di Orsoleo e ammirarne gli affreschi del Todisco e la preziosa statua lignea della Vergine, considerata dagli studiosi la più antica statua mariana della Regione e una delle più antiche di tutto il Meridione. A Sasso Di Castalda si andrà alla scoperta della figura di Don Giuseppe De Luca, sacerdote, consigliere ed ispiratore di Giovanni XXIII, e grandissimo uomo di cultura ed erudizione. Lungo la passeggiata nel borgo che gli diede i natali, saranno recitate antiche preghiere devozionali lucane, accompagnate dal Maestro Graziano Accinni. A Savoia di Lucania si potrà visitare la parte pubblica del castello suddivisa in due sezioni. La prima sezione è dedicata a Giovanni Passannante, l’anarchico che nel novembre 1878 attenta alla vita del sovrano Umberto I, la seconda sezione ospita la Collezione Vernotico, una raccolta di cimeli, foto, libri e giornali del periodo storico che va dagli anni ‘20 al secondo dopoguerra.

Per conoscere gli orari di ogni singola apertura si può consultare il sito https://fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/giornate-fai-di-primavera/i-luoghi-aperti/?regione=BASILICATA.

 

Più informazioni su