Quantcast

Potenza, che fine hanno fatto i 450mila euro per il restyling delle scale mobili?

In una interrogazione, il consigliere comunale Falconeri (M5S) chiede spiegazioni al sindaco e all'assessore competente

Il portavoce del M5S Marco Falconeri ha presentato un’interrogazione sulle Scale Mobili di viale dell’Unicef a Potenza ferme da oltre un mese.

Falconeri chiede “se e come siano stati impiegati i 450 mila euro annunciati un anno fa dal sindaco Guarente, finalizzati al ripristino delle rampe ferme ed alla ristrutturazione dell’impianto. In data 24 aprile 2021-ricorda il consigliere comunale pentastellato- il sindaco aveva annunciato lo stanziamento di 450 mila euro un restyling delle scale mobili con ripristino delle rampe ferme e ristrutturazione.

Considerato che le rampe mobili Santa Lucia rappresentano il fulcro e parte indispensabile dell’intero sistema di Trasporto Urbano della Città Capoluogo e che il loro blocco perdurante priva Potenza di uno snodo della mobilità sostenibile importante rendendo di fatto utilmente fruibile il parcheggio gratuito annesso si interrogano il sindaco e l’assessore competente sui motivi per cui si è verificata questa situazione, e come siano stati impiegati i 450 mila euro annunciati per la manutenzione”.