Quantcast

Fials Matera, riconfermati i segretari Sciannarella e Bigherati

Nel discorso di insediamento hanno ribadito che se la dirigenza Asm non darà seguito alla riorganizzazione dei servizi riportando tutto nella situazione ante covid ci saranno diverse iniziative di protesta

Più informazioni su

Nella mattina di ieri venerdì 22 aprile 2022 si è tenuto a Matera il Congresso Provinciale e Aziendale Fials Matera per il rinnovo delle cariche statutarie. I lavori si sono svolti regolarmente alla presenza dei neo eletti Rsu e dei tanti delegati in rappresentanza dei lavoratori iscritti.

I lavori sono stati aperti dal discorso introduttivo dei segretari uscenti che hanno fatto una panoramica di tutto il lavoro svolto negli ultimi anni ed una panoramica dell’ottimo risultato ottenuto alle elezioni RSU presso la Asm dove la Fials Matera è risultata il primo sindacato sia come numero di iscritti e sia come voti ottenuti alle elezioni RSU.

Si sono susseguiti diversi interventi tra i quali quello della dottoressa Giancipoli Annamaria che che parlato dell’importante lavoro svolto come rappresentante nel Comitato unico di Garanzia e il grande lavoro svolto dalla Fials Formazione, altri interventi si sono focalizzati sulle prospettive future di crescita e sul lavoro che la nuova segreteria deve fare per ridare dignità a tutta la sanità materana sia a Matera e sia in tutti i presidi ospedalieri di Policoro, Stigliano, Tinchi e Tricarico. Si è parlato inoltre di stabilizzazione dei precari e soprattutto della grande carenza di personale amministrativo che sta mettendo in grave difficoltà tutta la Asm auspicando che ci siano presto assunzioni. Non essendo pervenute altre candidature il congresso ha eletto all’unanimità il segretario provinciale generale Giovanni Sciannarella e il segretario aziendale Marco Bigherati che si riservano di nominare nei prossimi giorni i componenti delle segreterie.

I neo segretari nel discorso di insediamento hanno ribadito che se la dirigenza Asm non darà seguito alla riorganizzazione dei servizi riportando tutto nella situazione ante covid ci saranno diverse iniziative di protesta.

Più informazioni su