Quantcast

Matera, nasconde droga in cantina: arrestato 31enne

Gli stupefacenti sono stati rinvenuti dagli agenti della Squadra Mobile

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza di reato un 31enne del posto, con precedenti specifici, per cessione e detenzione finalizzata all’uso non personale di sostanza stupefacente.

Agenti della Squadra Mobile hanno notato l’uomo mentre confabulava con un soggetto noto agli investigatori per essere un assuntore di stupefacenti, il quale si trovava sul posto con la propria autovettura. Gli agenti sono allora intervenuti e hanno perquisito l’autoveicolo, all’interno del quale hanno rinvenuto e sequestrato un flacone di metadone da 50 ml. Dai primi accertamenti, è emerso che il metadone gli sarebbe stato ceduto poco prima dal 31enne. I poliziotti hanno così deciso di procedere a una perquisizione personale e e nel domicilio dell’uomo. Con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, si è reso necessario forzare l’ingresso di una piccola cantina di proprietà del 31enne, che lo stesso avrebbe rifiutato di aprire spontaneamente.

Sono stati così rinvenuti 382,80 grammi di eroina, 41,5 di cocaina, 0,95 di marijuana, 0,5 di crack. Parte delle sostanze era suddivisa in dosi presumibilmente da destinare allo spaccio. Oltre alla droga, sono stati rinvenuti e sequestrati bilancini di precisione, bustine, coltelli e altro materiale idoneo al confezionamento in dosi, oltre a sostanze tipo ammoniaca e paracetamolo che possono essere impiegate per il taglio dello stupefacente. È stata inoltre sequestrata la somma di euro 1.590 in denaro contante.

L’uomo è stato arrestato e condotto nella casa circondariale di Matera a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Il Gip del Tribunale di Matera ha successivamente convalidato l’arresto.