Quantcast

Matera, via libera al bando triennale per la manutenzione del verde

L'amministrazione comunale di Matera ha pubblicato la determina

L’amministrazione comunale di Matera ha pubblicato la determina per poter indire il nuovo bando di gara sulla manutenzione delle aree verdi della città. La pubblicazione in Gazzetta ufficiale dell’Unione europea è stata già fatta ieri 04/04/2022, invece la pubblicazione del Bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana avverrà invece venerdì 8 aprile. I documenti saranno pubblicati sul portale comunale subito dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Recepiti i nuovi indirizzi della Giunta Comunale, come indicato nella determina dirigenziale RCG n. 739/2022 del 14/03/2022, che prevedono una procedura aperta per l’affidamento del servizio di manutenzione ordinaria integrata e coordinata delle aree verdi della Città, per la durata di mesi 36, quindi tre anni, suddiviso in n. 4 lotti funzionali: Area di sfalcio Matera Nord; Area di sfalcio Matera Sud e Borghi;Villa Comunale e centro; Aree cimiteriali. Significativo l’investimento totale del servizio che a base di gara è pari a € 1.947.633,14, su base triennale.

Un bando atteso – sostiene l’assessore all’ambiente Giuseppe Digilio – che risolverà non pochi problemi dal punto di vista organizzativo sia per le aziende che si aggiudicheranno la commessa, sia per gli uffici preposti al controllo della qualità del lavoro svolto. Avere la certezza di poter operare per tre anni di seguito, senza interruzioni, metterà le aziende in condizione di farlo nel migliore dei modi, rispettando le linea guida del piano programmato delle attività di cura e manutenzione delle aree verdi della città. Un elemento di svolta rispetto al passato, non solo dal punto di vista politico, ma soprattutto dal punto di vista dell’efficienza della risposta attesa. Aver garantito il livello occupazionale al personale della platea storica dei lavoratori che hanno operato già in questo ambito significa, tra l’altro, ottenere dalle imprese aggiudicatarie una migliore risposta in termini di qualità ed efficienza del lavoro.

Abbiamo molte aree verdi che necessitano di una manutenzione costante è questo bando rappresenta insieme all’approvazione del Regolamento del Verde Pubblico di pochi mesi fa, una svolta epocale – ribadisce il Sindaco Bennardi – due milioni di euro per un bando di lunga programmazione, triennale appunto, che pone definitivamente un freno alle proroghe o affidamenti diretti ma che intende avviare una collaborazione duratura e costante con un unico interlocutore, che sarà selezionato attraverso un bando aperto su Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, oltre che su quella Italiana. L’indirizzo è chiaro, efficientare il più possibile il servizio coniugando nel modo più armonioso possibile, professionalità ma anche inclusione sociale. Dato che la stagione primaverile è già iniziata e il bando richiede dei tempi tecnici, l’amministrazione sta attivando le procedure per garantire lo sfalcio dell’erba e la manutenzione del verde per il periodo di transizione. Si è partiti dai borghi e dai quartieri storici, come Lanera e Borgo Venusio”.