Quantcast

Asili nido, a Potenza un avviso pubblico per il sostegno al pagamento della retta

Presentato in conferenza stampa dal sindaco Guarente e dall'assessore Sagarese

Un avviso finalizzato alla concessione di voucher per il sostegno al pagamento delle rette corrisposto dalle famiglie fruitrici dei servizi educativi per la prima infanzia, nidi, micronidi, sezioni primavera e servizi integrativi, pubblici e privati, accreditati e convenzionati, ovvero delle scuole paritarie per l’infanzia convenzionate, ricadenti sul territorio della città di Potenza, per un importo complessivo di circa 430.000 euro. Questo il tema della conferenza stampa tenutasi nel Palazzo di Città, alla quale hanno preso parte il sindaco di Potenza Mario Guarente, l’assessore alla Pubblica Istruzione Alessandra Sagarese e le consigliere comunali Ilaria Telesca e Carmen Galgano.

“Con questo avviso abbiamo inteso tutelare il diritto dei bambini, dalla nascita fino a sei anni, alle pari opportunità di educazione, istruzione, cura, relazione e gioco, superando disuguaglianze e barriere economiche, etniche e culturali, nonché garantire la conciliazione tra i tempi di vita, di cura e di lavoro dei genitori, della promozione della qualità dell’offerta educativa e della continuità tra i vari servizi educativi e scolastici e la partecipazione delle famiglie, attraverso l’erogazione di voucher a sostegno del costo della retta sostenuto dalle famiglie di minori frequentanti i servizi educativi per la prima infanzia” ha spiegato il sindaco.

E’ stato evidenziato come sarà stilata una graduatoria per l’individuazione di soggetti aventi diritto al contributo per i mesi di effettiva frequentazione dei servizi educativi e delle scuole, per l’anno educativo/scolastico 2021/2022 – per ciascun minore per il quale è presentata istanza, fino ad un massimo di cinque) mesi, anche non consecutivi. “A ciascun nucleo familiare avente diritto potrà essere riconosciuto un voucher del valore massimo di 80 euro al mese per ciascun minore a carico, di età compresa tra 0 e 6 anni, per ogni minore iscritto e frequentante i servizi educativi e le scuole di cui si è detto” ha sottolineato l’assessore Sagarese che ha aggiunto come siano “destinatari dell’intervento i residenti nel Comune di Potenza da almeno un anno”.

Ai fini della partecipazione al presente Avviso, i candidati dovranno tassativamente compilare – pena l’esclusione – in ogni campo, il format reperibile sulla piattaforma on-line https://serviziadomanda.resettami.it/potenza/, cliccando sul link “Compila domanda” posto in corrispondenza dell’Avviso “Voucher per la copertura del costo della retta mensile dei servizi educativi per la prima infanzia e scuole paritarie per l’infanzia”. Le istanze prodotte, firmate, dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 12 del 10 giugno 2022 a mezzo pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.potenza.it, indicando all’oggetto “Domanda di partecipazione all’Avviso pubblico per la concessione di voucher a copertura del costo della retta sostenuto per la frequentazione di servizi educativi per la prima infanzia (nidi e micronidi, sezioni primavera e servizi integrativi) pubblici e privati accreditati e convenzionati ovvero scuole paritarie per l’infanzia convenzionate, ricadenti nel territorio del Comune di Potenza” ovvero consegnate a mano, in busta chiusa su cui dovrà essere riportata la medesima dicitura, all’Ufficio Istruzione del Comune di Potenza sito in Via Nazario Sauro.