Quantcast

Basilicata, appalti: quella gara di cui avevamo previsto il vincitore

Stigliano: aggiudicato l’appalto da 750mila euro all’impresa Eco Impianti S.r.l.

Ritorniamo sull’appalto di cui abbiamo scritto un paio di mesi fa: “Messa in sicurezza territorio da rischio idrogeologico: Regimentazione idraulica acque meteoriche – Intervento di Ampliamento della- Rete delle Acque Bianche dell’abitato di Stigliano. D.L. 05/08/2020, annualità 2021″. Importo 750 mila euro. La procedura è quella negoziata senza bando.

La gara è stata pubblicata il 21 febbraio 2022 con scadenza 18 marzo 2022. Da allora non si avevano notizie sull’aggiudicazione. Avevamo segnalato in anticipo il vincitore, intorno ai primi giorni di marzo. I soliti veggenti, infatti, non avevano dubbi: la Eco impianti S.r.l. di Francesco Copeti ed eventuali affini se la sarebbe aggiudicata con il 6,21 o 6,25% di ribasso.

Tre giorni fa, finalmente l’aggiudicazione ufficiale e la conferma: “…Acque Bianche dell’abitato del Comune di Stigliano (MT), in favore dell’operatore economico: ECO IMPIANTI s.r.l., con sede in Stigliano (MT) alla Località Acinello, … con un ribasso del 6,23%, quindi per l’ importo netto di € 656.390,00, oltre gli oneri di sicurezza in € 50.000,00, non soggetti a ribasso d’asta, pertanto per un totale complessivo di € 706.390,00 oltre I.V.A.; … dare atto che la ditta ECO IMPIANTI s.r.l., ha dichiarato che intende subappaltare parte del contratto…”( a chi? ndr). Qui la determina completa di agiudicazione del 27 maggio 2022.

Tutto regolare per carità, le previsioni formulate prima della scadenza della gara sono coincidenze. Coincidenza anche la previsione che la gara Total da 5 milioni di euro l’avrebbe vinta il Raggruppamento Donnoli-Dandrea-Carone. Coincidenze.