Quantcast

Basilicata: Finanziati progetti per edifici scolastici per 25 milioni

Nell’ambito del programma “Costituzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici”, del Pnrr

“Sono stati finanziati in Basilicata quattro progetti per le scuole comunali e due per istituti provinciali, di cui uno a Lavello, per la provincia di Potenza ed uno a Matera, per un totale di 25 milioni di euro. Tutto questo, nell’ambito del programma “Costituzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici”, del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Ad annunciarlo, l’assessore regionale ad Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra, che dichiara: “Il grande lavoro per le opere pubbliche non passa soltanto dalle infrastrutture, ma anche e soprattutto dalla messa in sicurezza degli edifici pubblici come le scuole. In particolare siamo particolarmente soddisfatti per i circa sei milioni di euro che saranno utilizzati per l’istituto agrario di Lavello, per cui negli anni scorsi, con il presidente della Provincia di Potenza, Rocco Guarino avevamo fatto il possibile per mettere a disposizione un minimo di risorse per garantire a studenti adeguati laboratori. Oggi, grazie ai tecnici della provincia e all’impegno del sottosegretario di Stato al Ministero dell’istruzione Sasso – ha sottolineato Merra – è a disposizione un finanziamento complessivo, che consente la demolizione e ricostruzione di tutto il plesso”.

L’assessore Merra annuncia quindi che il sottosegretario Sasso sarà in Basilicata, a giugno, per presentare i progetti. Attraverso l’esponente dell’esecutivo lucano il sottosegretario fa sapere che “con il finanziamento per circa 25 milioni di euro – afferma il sottosegretario – iniziamo a colmare grazie al Pnrr quelle lacune accumulate negli ultimi anni sul territorio lucano. Si tratta di un primo importante passo al quale ne seguiranno altri: a breve infatti usciranno altre graduatorie. L’attenzione del Governo e del sottoscritto nei confronti della Basilicata è massima e sono certo – ha concluso il sottosegretario Sasso – che produrrà nuovi importanti frutti anche grazie alla sinergia con gli enti locali ed in particolare con l’assessore Donatella Merra”.