Quantcast

Cava sul Monte Crugname, Cifarelli Pd: Regione revochi la delibera

Governo di centrodestra usa l’argomento del piano paesaggistico per talune cose e lo ignora per altre

Il capogruppo Pd in Consiglio regionale Roberto Cifarelli si unisce al coro di critiche nei confronti della Giunta regionale e chiede la revoca della delibera che autorizza la realizzazione di una Cava sul Monte Crugname. Nei mesi e nelle settimane passate non erano mancate- sottolinea Roberto Cifarelli- le richieste e le sollecitazioni ad approfondire l’iter amministrativo, da ultimo la richiesta fatta dal gruppo consiliare del Pd di Melfi e da tutte le forze di minoranza circa la necessità di un confronto istituzionale per approfondire l’iter amministrativo.

Infatti- continua il capogruppo Pd- la Soprintendenza, evidenziando il valore storico e paesaggistico dell’area, ha subordinato il rilascio di parere favorevole all’esito del supplemento di indagini che sono ancora in corso.

Siamo di fronte a due pesi e due misure tipiche del mal governo di centro destra che usa l’argomento del piano paesaggistico per talune cose e lo ignora per altre. Chiedere la revoca della delibera che autorizza la realizzazione di una Cava sul Monte Crugname- conclude Roberto Cifarelli- non è una posizione ideologica ma un responsabile modo di approcciarsi ai temi dell’impresa e dell’ambiente.

La Regione deve uscire dall’equivoco che vede l’uso a piacimento delle autorizzazioni ambientali circa il piano paesaggistico e soprattutto avviare un confronto con la popolazione locale che ha chiesto di poter dire la propria opinione.