Quantcast

Colonne di fumo dall’inceneritore ex Fenice: che succede? foto

Un incendio o cosa? "La nostra paura è che possa sprigionarsi diossina", ci dice un lavoratore

Le foto che vedete sono state scattate da un lavoratore all’uscita del turno di questa sera dallo Stabilimento Stellantis (ore 22). Ci troviamo davanti alla ex Fenice di S.Nicola di Melfi, e chi era sul posto parla di colonne alte di fumo e un odore molto acre. “La nostra paura e’ che possa sprigionarsi diossina – confessa il lavoratore – e per noi che viviamo a Lavello, sottovento, siamo particolarmente preoccupati”. “La preoccupazione – aggiunge – e’ anche per i lavoratori che operano sia alla ex Fenice (oggi Rendina Ambiente, ndr) che alle fabbriche dell’Indotto, che si trovano li’ vicino”. Ovviamente a due passi dall’inceneritore lavorano tutti gli operai dell’universo Stellantis, quindi tutti soggetti a respirare eventuali “fumi” dannosi. Seguono aggiornamenti. Al momento non si sa se si tratta solo di fumo o se si sia verificato un principio di incendio.

EX FENICE
EX FENICE
EX FENICE
EX FENICE

Riproduzione riservata