Quantcast

Ospedale di Matera, la Sala della terra per partorire con la cromoterapia

Lo spazio verrà inaugurato il 25 maggio

Domani, 25 maggio alle ore 14.00, nel reparto di “Ostetricia e Ginecologia” dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera sarà inaugurata la Sala della terra realizzata grazie alla raccolta fondi organizzata dall’Associazione “Angeli del Carro”. L’Associazione ha organizzato, nel periodo di Natale 2021, una raccolta fondi vista come rinascita e rinnovamento dopo due anni di dura pandemia, da destinare alle donne che decidono di partorire a Matera.

All’interno del reparto di “Ostetricia e Ginecologia” è stata allestita una sala denominata Sala della Terra: “Nascere Dolcemente”, nella quale sarà possibile utilizzare, per il travaglio fisiologico, le tecniche di controllo del dolore non farmacologico attraverso la cromoterapia, la musicoterapia e l’aromaterapia per assicurare alla futura mamma un ambiente più accogliente e rilassante. La cromoterapia va quindi sicuramente ad ampliare l’offerta delle metodiche non farmacologiche di contenimento del dolore alle gravide in travaglio di parto. Il suo utilizzo ha un effetto benefico e rilassante. Le partorienti hanno la possibilità di scegliere non solo la tonalità di luce che preferiscono, ma persino la musica da ascoltare. In particolare la cromoterapia, recentemente introdotta anche in altri settori della medicina, ha dimostrato un effetto benefico in diverse fasi del travaglio.
Inoltre, al reparto sono stati donati sgabello da parto, poltrona relax, attrezzature per il travaglio, lampade, poster per rendere le stanze più accoglienti e meno sterili e fredde.
La Direzione Strategica dell’Asm ringrazia l’Associazione “Angeli del Carro” per “l’impegno, la generosità e l’interesse dimostrato per le donne e per l’Ospedale di Matera”.