Quantcast

Persone scomparse, la Prefettura di Potenza approva nuovo piano provinciale

Disciplinati i vari aspetti: dalla ricezione della denuncia alla definizione degli interventi operativi, dalla comunicazione con i mass media al supporto ai familiari

Il Prefetto di Potenza, Michele Campanaro, ha approvato oggi il nuovo “Piano provinciale di intervento coordinato per la ricerca delle persone scomparse”, redatto a seguito delle aggiornate linee guida dell’Ufficio del Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse.

La nuova pianificazione è il frutto di un approfondito lavoro coordinato dalla Prefettura, con il concorso di Forze di Polizia, Vigili del Fuoco, Ufficio Circondariale Marittimo, Regione, Provincia, Servizio DEU 118 e Croce Rossa Italiana.

“Si tratta – ha riferito il Prefetto – di un importante passo avanti nella direzione della concreta implementazione delle attività di ricerca delle persone scomparse. Il nuovo Piano nasce dall’esigenza di elaborare una procedura condivisa per il rintraccio e di migliorare le modalità operative già utilizzate dagli enti chiamati ad intervenire in tali evenienze, riducendo quanto più possibile i tempi d’intervento che potrebbero compromettere l’esito delle stesse operazioni di ricerca”.

Il documento individua l’organismo incaricato della funzione di Coordinatore delle Operazioni di Ricerca (COR) nella fase di attivazione del Piano, nonché le componenti che per ciascuno scenario di riferimento (centro abitato, zona rurale o fluviale, mare e ambiente costiero, luoghi montuosi, ipogei, impervi o disabitati) comporranno le cc.dd. Squadre Miste di Ricerca (SMR).

Attraverso Regione ed Amministrazioni locali, sarà garantito il coinvolgimento nelle attività di ricerca delle associazioni di volontariato di protezione civile, come anche delle associazioni incaricate di fornire assistenza psicologica ai familiari degli scomparsi.

“Con questa nuova pianificazione – ha concluso il Rappresentante del Governo – sono stati disciplinati i vari aspetti che ruotano intorno ad un evento tragico come la scomparsa di una persona, dalla ricezione della denuncia alla definizione degli interventi operativi, dalla comunicazione con i mass media al supporto da assicurare ai familiari, prestando una attenzione particolare alle procedure da attuarsi nei casi di scomparsa di minori, con il coinvolgimento dell’Autorità giudiziaria minorile. Testeremo l’efficacia del nuovo Piano in una esercitazione di prossima programmazione”.

Il Piano è consultabile sul sito della Prefettura di Potenza, alla sezione “Protezione civile”.