Quantcast

Scanzano Jonico, Cisl: “E’ in corso un attacco plateale della criminalità alla comunità e alle istituzioni”

Cavallo: "appello a tutte le forze democratiche della Basilicata per dare una risposta corale e determinata"

“A Scanzano è in corso un attacco plateale della criminalità alla comunità e alle istituzioni”. Lo ha detto stamane il segretario generale della Cisl Basilicata Vincenzo Cavallo dopo l’ennesimo attentato incendiario – il terzo in pochi giorni – a stabilimenti balneari della zona. “Siamo preoccupati per la violenta escalation di questi giorni che ha tutta l’aria di essere una vera e propria dichiarazione di guerra agli operatori economici del territorio e alle istituzioni democratiche.

Alla comunità di Scanzano va la solidarietà della Cisl e di tutto il mondo del lavoro lucano che non assisterà inerme a questo stillicidio di attacchi e che ha già dato un segnale chiaro nelle scorse settimane scegliendo proprio Scanzano per la manifestazione del Primo Maggio.

Nel trentennale delle stragi di mafia che segnarono anche l’inizio del riscatto civile della Sicilia – conclude Cavallo – lancio un appello a tutte le forze democratiche della Basilicata per dare una risposta corale e determinata e per contribuire al riscatto del metapontino dal giogo della criminalità e del suo codice di violenza e sopraffazione”.